Diritti e permessi di lavoro

Un vantaggio di studiare in Irlanda è che gli studenti internazionali hanno il diritto di lavorare all’arrivo in Irlanda. Secondo i termini del visto di studio, gli studenti internazionali possono lavorare a tempo parziale venti ore alla settimana per tutta la loro esperienza e a tempo pieno durante i periodi di vacanza a Natale e durante l’estate.

Il turismo è un settore importante in Irlanda e gli studenti internazionali troveranno lavoro part-time nel settore dell’ospitalità e della vendita al dettaglio, tra gli altri settori dei servizi. Offriamo ai nostri studenti seminari e consigli su come preparare il tuo CV (curriculum) e su come trovare e candidarti per un lavoro. Il salario minimo in Irlanda è di € 10,20 l’ora, quindi gli studenti internazionali possono guadagnare più che sufficiente per coprire le loro spese di soggiorno.

Nell’ambito del programma per laureati di terzo livello, il governo irlandese ha anche introdotto generosi permessi di lavoro post-studio che consentono a tutti i laureati di livello 8 di continuare a lavorare a tempo pieno in Irlanda per un anno post-studio. Tutti i laureati di livello 9 possono lavorare per due anni. I laureati qualificati con competenze specifiche possono anche avere diritto a un permesso di lavoro per competenze critiche che porta alla residenza.

Competenze critiche richieste

Ingegneria

Ingegneri meccanici, elettrici o elettronici Ingegneri
civili, strutturali e costruttivi

Informatica e Creatività

Programmatori, sviluppatori Web e responsabili IT
Animatori in 2D e 3D e direttori artistici

Scienze Naturali

Scienziati biologici nel settore manifatturiero e biotecnologico
Scienziati chimici e fisici nel settore manifatturiero

Salute e Ospitalità

Cuochi infermieristici (tutti i settori) e ostetriche (tutti i gradi)